Fasi di realizzazione

Ho deciso di costruire una casa in legno.

Ma da dove comincio?

Il primo passo è analizzare il terreno. Questo è un passo importante per la futura progettazione e costruzione della casa. Il progetto della casa si farà in base al terreno per sfruttarlo in modo ottimale. Per questo motivo la nostra azienda lavora solo su progetto del cliente. Questo modo di lavorare permette al cliente di scegliere le dimensioni, la forma, le divisioni interne e lo stile architettonico in base al terreno e alle leggi vigenti in materia di costruzioni. Il nostro consiglio è di trovare un architetto o un geometra della zona che può seguirvi nella fase di progettazione architettonica e di rilascio dei documenti necessari per costruire.

Prima sarebbe meglio fare da voi uno schizzo della futura casa tenendo conto dei seguenti consigli :

  • la casa dovrebbe essere costruita in modo che la porta principale d’ingresso corrispondesse con il cancello d’accesso al terreno. La sala e le terrazze dovrebbero essere orientate verso sud, sud-est o sud-ovest.
  • per una casa di metratura non superiore a 150 mq. sarebbe meglio scegliere una dimensione regolare (con angoli a 90 gradi) per sfruttare al meglio gli spazi interni. 
  • le case più economiche sono quelle a due piani (o un primo piano e mansarda) dove al piano terra ci sono l’ingresso, la sala, la cucina e al secondo piano ci sono le camere da letto e i bagni.
  • se avete deciso per una casa su due piani, la scala dovrebbe essere posizionata in mezzo alla casa per permettere l’accesso separato alle stanze di sopra con minor spreco di spazio.
  • La cucina, i bagni e la camera della caldaia dovrebbero essere vicine o una sopra l’altra per risparmiare sugli impianti.
  • Le finestre si devono posizionare nella parte con più luce.
  • Il perlinato esterno è bello ma necessita di più manutenzione. Meglio scegliere il termocappotto all’esterno che non ha bisogno di manutenzione. All’interno si possono scegliere tra il perlinato o il cartongesso oppure un misto fra i due materiali.

Come posso mettere in pratica le mie idee?

A questo punto, con le idee chiare di quello che si vuole, rivolgetevi ad un architetto di fiducia che farà un progetto architettonico. Poi potete inviarlo anche a noi, specificando tutte le finiture desiderate, e noi possiamo farvi un offerta di prezzo molto precisa. Per proseguire con i lavori il vostro architetto dovrebbe fare il progetto architettonico definitivo e chiedere l’autorizzazione per costruire. Con tutti questi documenti si può cominciare a lavorare. Una volta firmato il contratto con noi, cominceremo a fare i disegni esecutivi e preparare la pratica per il Genio Civile per la parte di legno. Su richiesta posiamo fare anche calcoli delle fondamenta in cemento armato. La direzione dei lavori per la parte di legno è a nostro carico. Con l’autorizzazione rilasciata da Genio Civile si può cominciare il montaggio.

Alla data stabilita nel contratto (salvo le autorizzazione del Genio Civile) noi cominciamo il montaggio della casa. Per una casa di 100 mq. di solito ci vogliono 4 settimane di lavoro. Il montaggio sarà eseguito dalla nostra squadra composta da 4 a 6 operai (in base alla grandezza della struttura). Vito e l’alloggio della squadra è a nostro carico cosi come la gru e i ponteggi. A fine lavori saranno consegnati al incaricato tutti i documenti per fare il collaudo, le certificazioni dei materiali e la certificazione energetica del fabbricato.

Non esitare a contattarci per avere maggiori informazioni o per richiedere un preventivo!

Ti risponderemo nel minor tempo possibile!

I am promo text. Click edit button to change this text. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.